.
Annunci online

vulture
Il cuore della Lucania

Ritorna sulla
Home Page di

siderurgikatv.ilcannocchiale.it
      

oppure nella rubrica
 
 
 
 
ATELLA


 

 
BARILE


 

 
GINESTRA


 

 
MASCHITO
 


 

 
MELFI


 

 
RAPOLLA
 


 

 
RAPONE


 

 
RIONERO
IN VULTURE


 

 
RIPACANDIDA


 

 
RUVO DEL
MONTE


 

 
SAN FELE


 

 
VENOSA


 

SOCIETA'
3 febbraio 2009
Consuntivi del Campionato di Calcio Lucano (2008/2009)


TUTTI I CONSUNTIVI
GIORNATA PER GIORNATA
DEL CAMPIONATO DI CALCIO LUCANO 2008/2009




Domenica 17 Maggio

Campionato Eccellenza Lucana
PLAY OFF e PLAY OUT  ( 17 Maggio 2009)
Nella finale regionale dei Play-Off sul terreno di gioco di Picerno si impone di misura il Cristofaro Oppido sulla Murese, con gli altobradanici che rappresenteranno la nostra regione e che affronteranno i molisani del Montenero negli spareggi interregionali per l'accesso alla serie "D".
Nelle gare di ritorno degli spareggi Play-Out nonostante la sconfitta festeggia la Vultur contro i "cugini" dell'Atella Monticchio nell'atteso derby quasi stracittadino, ma forte del risultato dell'andata l'undici bianconero riesce a salvarsi (rete di Larotonda Antonio), mentre nell'altro confronto riesce a restare in Eccellenza il Picerno che batte il Banzi e costringe questi ultimi a giocarsi il tutto per tutto domenica 24 maggio contro l'Atella Monticchio in un'unica gara che decreterà l'ultimo verdetto di questa stagione, ovvero chi farà compagnia al Balvano nel prossimo torneo di Promozione e chi si salverà all'ultima possibilità.
Campionato 1° Divisione
Consultivo 34° giornata (17 Maggio 2009)
Festa grande a Gallipoli per la storica promozione dei salentini in serie "B" con la vittoria nell'ultima giornata con il Real Marcianise, mentre si conferma in seconda posizione il Benevento che vince a Potenza e condanna i rossoblù ad una dolorosa retrocessione, con grande rammarico per i lucani di aver perso il diritto a disputare per il prossimo anno il prestigioso torneo di 1° Divisione.
Foggia che agguanta i Play-off grazie al successo sul Crotone (già qualificato e terza forza del campionato), alla stessa maniera l'Arezzo che pareggia in casa con la Ternana.
Il risultato più clamoroso è la sconfitta casalinga della Cavese con il Pescara con spareggi sfumati per i campani e salvezza diretta per gli abruzzesi.
Il Perugia chiude con una vittoria sul Virtus Lanciano e condanna questi ultimi alla disputa dei Play-Out.
In coda, basta il pari alla Juve Stabia contro la Paganese per evitare la retrocessione diretta, mentre la Pistoiese vince la sfida diretta con il Foligno.
Ben 30 le reti realizzate, con 2 pareggi, 4 successi interni e 3 vittorie in trasferta.

Riepilogo: GALLIPOLI promosso in serie "B"
                   Spareggi Play-Off: BENEVENTO-FOGGIA e CROTONE-AREZZO
                   Spareggi Play-Out: V. LANCIANO-JUVE STABIA e FOLIGNO-PISTOIESE
                   POTENZA retrocesso in 2° Divisione

Campionato 2° Divisione
Consuntivo 34° Giornata (17 maggio 2009)
Chiude la stagione con un pareggio esterno con il Pescina il già promosso Cosenza, con gli abruzzesi qualificati per gli spareggi Play-Off, alla stessa maniera del Gela, seconda forza del torneo, che in casa non va oltre il pari con l'Andria (entrambe disputeranno gli spareggi), mentre il Catanzaro si conferma al terzo posto vincendo sul proprio terreno la gara con l'Isola Liri, con questi ultimi condannati ai Play-Out.
Salvo direttamente il Melfi grazie alla vittoria ottenuta in casa con l'Igea Virtus, con scampato pericolo e giusta soddisfazione per il team lucano, che chiude la stagione in decima posizione (con Noicattaro e Scafatese).
In coda, oltre al già retrocesso Vigor Lamezia, si ritroveranno per gli spareggi la Vibonese, reduce dalla sconfitta sul campo dell'Aversa Normanna, inoltre il Val di Sangro nonostante l'inutile vittoria con il Noicattaro, alla stessa maniera del Manfredonia che vince a Scafati ma non basta per evitare la lotteria dei Play-Out.
23 i gol all'attivo, con 6 vittorie interne, 1 in trasferta e 2 pareggi.

Riepilogo: COSENZA promosso in 1° Divisione
                   Spareggi Play-Off: GELA-ANDRIA e CATANZARO-PESCINA
                   Spareggi Play-Out: MANFREDONIA-ISOLA LIRI e VAL DI SANGRO-VIBONESE
                   VIGOR LAMEZIA retrocesso in serie "D".

Campionato Serie D
Consuntivo 34° Giornata (17 Maggio 2009)
Chiude con una sconfitta in trasferta con il Bacoli il già promosso Brindisi, mentre la Nocerina pareggia sul campo del S. Antonio Abate e conferma la seconda posizione, mentre gli avversari non riescono ad evitare i Play-Out.
Largo successo del Pianura, terza forza del torneo, sul campo dei lucani del Francavilla, già salvi, mentre il Pomigliano vince largamente con il Grottaglie e si qualifica per gli spareggi.
Vincono entrambe Turris e Ischia, rispettivamente in trasferta con il già retrocesso Gelbison Cilento e in casa con il già retrocesso Venafro, e si contenderanno la partecipazione ai Play-Off.
In coda sconfitta per il Genzano nel derby di Matera ed esito salvezza rimandato agli spareggi, alla stessa maniera di Grottaglie e Bitonto che comunque avevano ben poche possibilità di acquisire la permanenza direttamente.
Squadre lucane che terminano il campionato con i seguenti piazzamenti: 7° posto per Matera e Francavilla, terzultimo il Genzano.
24 le reti realizzate, con 4 vittorie interne, 3 pareggi e 2 successi esterni.
 
Riepilogo: BRINDISI promosso in 2° Divisione
                  Spareggi Play-Off: NOCERINA-vincente TURRIS-ISCHIA e PIANURA-POMIGLIANO
                  Spareggi Play-Out: S. ANTONIO ABATE-GENZANO e BITONTO-GROTTAGLIE
                  VENAFRO e GELBISON CILENTO retrocesse in Eccellenza Regionale.
                                                                                           
Antonio Petrino



Domenica  10 Maggio

Campionato Eccellenza Lucana
PLAY OFF e PLAY OUT  ( 10 Maggio 2009)

Nelle gare di ritorno degli attesi spareggi Play-Off si qualificano per l'atto finale e conclusivo la Murese e il Cristofaro Oppido che rispettivamente superano il turno battendo il Valdiano Lauria e il Policoro, con questi ultimi due team che devono dire addio ai sogni di gloria.
Sia la formazione di Muro Lucano che quella di Oppido avevano già vinto la gara di andata in campo avverso e nel ritorno sono riusciti a riconfermarsi (Murese 3-2 sul Lauria e pareggio per 3-3 del Cristofaro con il Policoro).
Nel primo atto degli spareggi Play-Out si impone la Vultur contro i "cugini" dell'Atella Monticchio con un 3-1 (reti di Viggiano, Starna e Salnitro per i bianconeri e di Caselle per gli ospiti) che lascia ben sperare per il match di ritorno sul campo degli angioini nel quasi derby stracittadino, mentre finisce in parità il confronto di Banzi tra i locali e il Picerno (costretto ai Play-Out dopo essere uscito sconfitto dall'ulteriore spareggio con il Forza Matera) con il risultato di 1-1 con qualche possibilità in più per i picernesi di poter passare il turno, ma in entrambe le gare tutto è ancora in gioco e sicuramente si tratterà di novanta minuti (e probabilmente oltre) tiratissimi.

RIEPILOGO: * PISTICCI promosso in serie "D"
                     * BALVANO retrocesso in PROMOZIONE
                     * C. OPPIDO e MURESE qualificate per la finale PLAY-OFF
                     * PLAY-OUT: gare di ritorno domenica 17/05/09 ore 16 ATELLA MONTICCHIO-VULTUR RIONERO e                         PICERNO-BANZI

Campionato 1° Divisione
Consultivo 33° giornata (10 Maggio 2009)
Il Gallipoli viene inaspettatamente sconfitto nella trasferta di Lanciano con questi ultimi che grazie ai tre punti escono fuori dalla zona a rischio play-out, di conseguenza ne approfitta il Benevento che nella gara più importante del turno batte la Cavese e si porta a tre lunghezze dalla capolista a una giornata dal termine.
Il Crotone consolida il terzo posto e riesce ad imporsi in casa con il Perugia con gli umbri che rischiano ancora di disputare gli spareggi per evitare la retrocessione.
Arezzo che pareggia in trasferta con la Paganese e si prepara a disputare i play-off, mentre i campani sono nella stessa situazione di punti del Perugia, mentre il Foggia è bloccato sul pari a Terni e spera di agganciare la possibilità degli spareggi di alta classifica, idem per la Cavese che ha gli stessi punti dei pugliesi.
In coda nuova drammatica sconfitta del Potenza a Taranto e ultimo posto che potrebbe costare ai lucani la permanenza in Prima Divisione, considerando i due punti di distacco dalla Pistoiese, a sua volta battuta a Pescara e considerando la vittoria esterna a Foligno della Juve Stabia.
Nella bagarre play-out si deciderà tutto nell'ultimo turno con rischi diretti ed esiti pericolosi per le ultime tre, mentre altre cinque formazioni potrebbero trovarsi coinvolte negli scomodi spareggi che potrebbero condizionare negativamente un campionato. 
17 le reti realizzate, con esiti esattamente alla stessa maniera del turno precedente, vale a dire 3 pareggi, 5 successi interni e 1 vittoria in trasferta. 

Campionato 2° Divisione
Consuntivo 33° Giornata (10 maggio 2009)
Pareggia davanti ai propri tifosi in festa per l'ultima apparizione a domicilio della capolista Cosenza contro un Melfi che porta a casa un punto e spera di evitare i play-out, contemporaneamente ne approfitta il Gela che vince in trasferta con l'Isola Liri e si porta a tre punti dai calabresi in vetta.
Conferma il terzo posto (e la disputa dei play-off) il Catanzaro vittorioso a Noicattaro, mentre il Pescina (già negli spareggi di alta classifica) viene sconfitto a Manfredonia con i pugliesi che grazie a questo successo tentano disperatamente di uscire fuori dalla zona play-out.
La sorpresa del turno arriva da Andria dove i locali sono sconfitti dall'Aversa Normanna, con i padroni di casa che rischiano di non disputare gli spareggi e con i campani che conquistano tre punti preziosi per cercare di evitare i play-out.
In coda Vigor Lamezia già retrocesso che batte la Scafatese e Val di Sangro battuto a Barletta (con gli abruzzesi condannati agli spareggi), oltre alla Vibonese che batte il Cassino ma non gli basta per evitare i play-out.
18 i gol all'attivo, con 5 vittorie interne, 3 in trasferta e un solo pareggio.

Campionato Serie D
Consuntivo 33° Giornata (10 Maggio 2009)
Brindisi festeggia nell'ultima gara casalinga e si impone largamente contro il Gelbison Cilento (già retrocesso), con la seconda in classifica distanziata di 9 lunghezze, la Nocerina che batte il Matera e con il Pianura che supera agevolmente in casa il Bacoli (con entrambe le formazioni campane già nella zona play-off).
Pomigliano sconfitto ad Angri che rischia la non disputa degli spareggi di alta classifica, mentre i salernitani grazie ai tre punti conquistati sperano di evitare i play-out.
In coda il già retrocesso fanalino di coda Venafro viene sconfitto in casa dai lucani del Francavilla che migliorano la propria classifica e diventano la prima formazione della Basilicata per punti conquistati in questo torneo.
Vince il Grottaglie in casa con il Fasano ma non basta per evitare gli spareggi permanenza, alla stessa maniera il Bitonto che esce sconfitto dal campo della Turris, mentre rischia ancora il S. Antonio Abate a sua volta battuto dal Francavilla Fontana.
Genzano che è sconfitto sul proprio terreno di gioco dall'Ischia ed è condannato alla disputa dei play-out.
Ad un turno dalla fine del campionato, squadre lucane che occupano le seguenti posizioni in graduatoria: 7° il Francavilla,  10° il Matera e terzultimo il Genzano.
20 le reti realizzate, con ben 7 vittorie interne, nessun pareggio e 2 successi esterni.
                                             
Antonio Petrino



Domenica  3 Maggio

Campionato Eccellenza Lucana
Consultivo 30° GIORNATA  ( 1 Maggio 2009)
Nell'ultimo turno della regular season del massimo torneo regionale (disputato di venerdi 1° maggio), ultimi verdetti per stabilire soprattutto le griglie play-off e play-out, dopo la netta affermazione dell'incontrastata capolista e neopromossa in serie "D" Pisticci, che chiude in bellezza andando a vincere sul terreno di gioco del Tricarico con i locali ormai fuori dalla possibilità di approdare agli spareggi di alta classifica.
Entrambe sconfitte le due più immediate inseguitrici e antagoniste dei vincitori del campionato, con il Cristofaro Oppido battuto in casa dal Policoro con importante affermazione per questi ultimi che vale la possibilità di agguantare le sfide play-off, mentre la Murese (peraltro come l'Oppido già matematicamente nell'area spareggi da varie settimane) chiude senza punti ed è superato dal fanalino di coda Balvano che, nonostante il successo retrocede in Promozione, per effetto del contemporaneo pareggio del Banzi sul campo dell'Avigliano, con questi ultimi che per la mancata conquista dei tre punti falliscono l'obiettivo spareggi.
Atella Monticchio e Picerno chiudono in parità e si ritroveranno nei play-out (con il Picerno che però dovrà disputare uno spareggio preliminare di ammissione con il Forza Matera, a sua volta vincitore del confronto contro il Ferrandina), invece la Vultur chiude questo tormentato torneo in terzultima posizione con una miracolosa rincorsa a recuperare punti dopo un girone di andata del tutto disastroso.
L'undici rionerese coglie un punto esterno con il Valdiano Lauria (già nei play-off da tempo) e si prepara agli spareggi nel derby quasi stracittadino con gli atellani.
Nel turno in questione ben 33 gol realizzati, con 3 vittorie in casa, 2 in trasferta e 3 pareggi.
RIEPILOGO: * PISTICCI promosso in serie "D"
                     * BALVANO retrocesso in PROMOZIONE
                     * C. OPPIDO, MURESE, VALDIANO LAURIA e POLICORO ammesse ai PLAY-OFF
                     * BANZI, VULTUR, ATELLA MONTICCHIO e la vincente di PICERNO-FORZA MATERA
                        ammesse ai PLAY-OUT

Campionato 1° Divisione
Consultivo 32° giornata (3 Maggio 2009)
Il Gallipoli consolida il primato e conquista la vittoria in casa contro il Taranto, con cinque lunghezze di vantaggio sul Benevento che si afferma sul campo della Juve Stabia e approda in seconda posizione dopo aver scavalcato il Crotone, reduce dalla pesante sconfitta di Arezzo, con questi ultimi che mantengono il quarto posto e sono seguiti dalla Cavese che non va oltre il pari nella gara davanti ai propri tifosi con la Ternana.
Larga vittoria del Foggia a domicilio con il Lanciano e zona play-off vicinissima.
In coda da registrare l'ennesima prova incolore del Potenza che non riesce a sfruttare il turno casalingo e conquista solo un punto con un Pescara che lotta per evitare i play-out.
Rossoblu lucani che dividono l'ultima posizione con la Juve Stabia e vengono distanziati dalla Pistoiese, che riesce a fare bottino pieno sul proprio campo con il Real Marcianise.
Invischiate in zona a rischio Foligno e Taranto, entrambe sconfitte e pericolanti a due turni dal termine del torneo. 
15 le reti realizzate, con 3 pareggi, 5 successi interni e 1 vittoria in trasferta.

Campionato 2° Divisione
Consuntivo 32° Giornata (3 maggio 2009)
Pareggio senza reti nel big match del turno per la capolista Cosenza a Catanzaro, mentre il Gela conquista i tre punti in casa con il fanalino di coda Vigor Lamezia e rosicchia due punti all'undici in vetta, ora distanziati da cinque lunghezze.
Vince anche il Pescina davanti ai propri tifosi contro l'Igea Virtus e aggancia al terzo posto il Catanzaro, mentre l'Andria consolida la quinta posizione e si impone in trasferta con la Val di Sangro.
Melfi sconfitto in casa dal Barletta e occorre massima attenzione per non essere risucchiati nella zona a rischio play-out, mentre in coda niente punti per l'Isola Liri sconfitto a Cassino, per la Vibonese superata a Scafati e per il Manfredonia battuto a Monopoli nel derby pugliese.
L'Aversa Normanna spera di evitare gli spareggi e coglie un'importante vittoria casalinga con il Noicattaro.
19 i gol all'attivo, con 6 vittorie interne, 2 in trasferta e un solo pareggio.

Campionato Serie D
Consuntivo 32° Giornata (3 Maggio 2009)
Brindisi che nonostante la sconfitta di Francavilla sul Sinni festeggia con due turni di anticipo la promozione in 2° Divisione, grazie anche al pareggio esterno Nocerina (la più immediata inseguitrice) a Fasano.
Rallenta anche il Pianura che nella gara clou del turno è costretto alla divisione della posta in casa dell'Ischia, mentre il Pomigliano (4° forza del torneo) pareggia sul proprio campo con il Francavilla Fontana.
L'impresa del turno è senz'altro la prestigiosa affermazione dei lucani di mister Lazic contro la capolista, altrettanto bene il Matera che aggiunge tre punti alla sua discreta classifica con il successo sul fanalino di coda Venafro, mentre il Genzano è sonoramente sconfitto nella trasferta di S.Antonio Abate e vede praticamente quasi del tutto scanire le possibilità di evitare i play-out.
In coda da registrare il pareggio del Gelbison Cilento in trasferta con il Bacoli e il pareggio tra Bitonto e Grottaglie, le due pericolanti pugliesi impelagate nella lotta per uscire dal tunnel spareggi, mentre conquista punti preziosi l'Angri con la vittoria in casa della Turris.
Squadre lucane che occupano le seguenti posizioni in graduatoria: 8° il Matera e il Francavilla e terzultimo il Genzano.
28 le reti realizzate, con 3 vittorie interne, 5 pareggi e un successo esterno.

Antonio Petrino



Domenica 26 Aprile

Campionato Eccellenza Lucana
Consultivo 29° GIORNATA  ( 26 Aprile 2009)
La capolista Pisticci festeggia con un turno di anticipo la matematica promozione in serie "D", con una rotonda vittoria sul malcapitato Atella Monticchio, a suggello di un campionato vinto con merito e grande determinazione.
Per gli sconfitti la conferma di dover disputare la lotteria dei play-out e giocarsi la permanenza in Eccellenza nei prossimi spareggi.
Conferma il secondo posto inavvicinabile il Cristofaro Oppido che passa a Ferrandina e si prepara all'avventura play-off, mentre nel big match del turno si annullano a vicenda la Murese e il Valdiano Lauria dividendosi la posta in palio, rispettivamente terza e quarta forza del campionato ed entrambe sicure già nei play-off.
Per la quarta compagine che disputerà gli spareggi che offrono una chances per la serie superiore, bisognerà attendere gli ultimi 90 minuti, considerando le contemporanee affermazioni dell'Avigliano su un Ricigliano ormai demotivato e con il ritorno al successo pieno del Policoro che infligge una sconfitta pesante e forse determinante al fanalino di coda Balvano, che a questo punto per effetto dei tre punti conquistati dalla diretta concorrente Banzi, dovrà attendere l'ultima giornata e sperare per evitare la retrocessione diretta.
Nella bagarre spareggi play-out riesce a cavarsela la Vultur grazie alla vittoria contro un Tricarico che mirava ancora ad agguantare la griglia play-off.
I rioneresi evitano il pericolo dell'ultimo posto e si giocheranno il tutto per tutto negli spareggi, unitamente ad Atella Monticchio e Banzi (o Balvano), mentre per il quarto team si deciderà tutto venerdi 1° maggio (30° e ultima giornata) con in lizza Forza Matera, Picerno e Irsinese.
Nel turno in questione 21 reti all'attivo, con 4 vittorie in casa, 3 in trasferta e 1 solo pareggio.

Campionato 1° Divisione
Consultivo 31° giornata (26 aprile 2009)
Il Gallipoli si conferma capolista e batte in trasferta gli inseguitori del Crotone nell'incontro clou del turno, portando a 4 lunghezze il margine di vantaggio sui calabresi.
Non perde l'occasione di avvicinarsi al secondo posto il Benevento che supera l'Arezzo e conferma il terzo gradino in graduatoria, mentre la Cavese esce sconfitta dalla trasferta di Taranto con punti importanti per i pugliesi impegnati per cercare di evitare i play-out.
Foggia che conquista un punto sul difficile campo della Paganese e Real Marcianise che batte il Perugia con gli umbri ancora non al sicuro dalla lotta per non trovarsi invischiato negli spareggi per non retrocedere.
In coda nuova grave sconfitta per il Potenza che costa l'esonero al tecnico Arleo e con i lucani che vengono raggiunti dal fanalino di coda Pistoiese a sua volta vittorioso sul terreno di gioco della Ternana nel risultato più imprevedibile del turno.
Potentini e toscani che dividono lo scomodo ruolo di fanalino di coda, ad un punto dalla Juve Stabia che rimedia una battuta d'arresto a Lanciano, mentre il Pescara conquista solo un punto nel confronto interno con il Sorrento ed è in piena lotta in zona play-out.
22 le reti realizzate, con 2 pareggi, 5 successi interni e 2 vittorie in trasferta.

Campionato 2° Divisione
Consuntivo 31° Giornata (26 aprile 2009)
Capolista Cosenza battuto in casa dal Cassino è il risultato più clamoroso del turno, ma non ne approfitta il Gela, sua più immediata inseguitrice a sua volta sconfitta a Noicattaro, mentre il Catanzaro conquista un punto nell'insidiosa trasferta di Barletta e viene avvicinato dal Pescina che si impone in trasferta con la pericolante Vibonese.
A questo punto i primi in classifica a tre giornate dalla fine della regular season hanno 7 punti di margine sulla seconda.
L'Andria non perde occasione e contatto con la zona play-off e vince in casa contro il Melfi, con i lucani alla ricerca di punti per evitare la lotteria play-out.
In coda nuova sconfitta davanti ai propri tifosi per il fanalino di coda Vigor Lamezia con l'Aversa Normanna con conseguente conquista di punti fondamentali per questi ultimi per risalire la china, mentre l'Isola Liri ottiene solo un punto dalla gara interna contro il Monopoli, inoltre va al Manfredonia lo spareggio salvezza con la Val di Sangro.
Ben 30 i gol all'attivo, con 3 vittorie interne, altrettante in trasferta e stesso numero di pareggi.

Campionato Serie D
Consuntivo 31° Giornata (26 Aprile 2009)
Torna alla vittoria la capolista Brindisi a spese di un Matera che nulla ha potuto nella proibitiva trasferta, mentre la Nocerina seconda in classifica si fa imporre il pareggio in casa dal pericolante Bitonto ed è distante dieci lunghezze dalla vetta.
Il risultato più eclatante è la sconfitta interna del Pianura (3° in classifica) contro un S. Antonio Abate che negli ultimi turni di campionato sta conquistando punti in tutte le gare tanto da tirarsi fuori dalla zona play-out.
Buon pareggio davanti al proprio pubblico del Genzano al cospetto di un forte Pomigliano e punto di speranza per cercare di evitare gli spareggi per la permanenza.
In coda preziosa e inaspettata vittoria del Gelbison Cilento contro una delle migliori squadre del torneo, l'Ischia e punto casalingo del fanalino di coda Venafro con il Fasano.
Grottaglie sconfitto in casa dalla Turris e Angri che riesce a ottenere solo un punto dalla trasferta di Francavilla Fontana.
Buon punto esterno per i lucani del Francavilla sul campo del Bacoli e posizione in classifica per il momento relativamente tranquilla e fuori da insidiose sorprese.
Squadre lucane che occupano le seguenti posizioni in graduatoria: 8° il Matera e il Francavilla (con gli omonimi e il Bacoli) e terzultimo il Genzano (con il Grottaglie).
24 i gol segnati, con 2 vittorie interne, 5 pareggi e 2 successi esterni.
                                             
Antonio Petrino



Domenica 19 Aprile

Campionato Eccellenza Lucana
Consultivo 28° GIORNATA  (19 Aprile 2009)
La capolista Pisticci stravince in trasferta a Rionero e umilia la squadra di casa che, nonostante la sconfitta riesce a conservare il terzultimo posto, per effetto del contemporaneo stop del Banzi a Oppido come previsto e del pareggio interno del Balvano con il Ferrandina, con conseguente occasione persa per i potentini di sfruttare il fattore campo.
La formazione materana di mister Valente a due giornate dalla fine del torneo è vicinissima al traguardo della serie "D", con un margine di ben 5 punti sul team del Cristoforo, seconda forza del campionato.
Non molla la Murese che riesce a restare nella scia delle due prime della classe cogliendo un importante affermazione nella difficile e delicata trasferta di Tricarico.
Molto da decidere ancora per quanto concerne i piazzamenti per la disputa dei play-off e play-out con un finale di stagione che si preannuncia tiratissimo e da brividi.
Relativamente agli altri risultati da segnalare la netta debacle del Ricigliano a Matera e la pirotecnica vittoria del Valdiano Lauria sul Policoro con i vincitori ormai con un margine di vantaggio tale da considerarsi già al quarto posto sicuro con 180 minuti di anticipo e gli sconfitti che registrano la seconda battuta d'arresto in 5 giorni.
Avigliano in pole position spareggi dopo il largo successo su un Picerno inconcludente, mentre si complica la situazione in bassa classifica dell'Atella Monticchio dopo lo stop di Irsina.
Nel turno in questione da registrare il record di gol realizzati, ben 31, con 5 vittorie in casa, 2 in trasferta e 1 solo pareggio.

Campionato 1° Divisione
Consultivo 30° giornata (19 aprile 2009)
Perde il primato il Crotone, che esce sconfitto dall'insidiosa trasferta di Sorrento e torna in vetta il Gallipoli, grazie al successo nel big match del turno contro il Benevento che comunque resta in terza posizione, ma viene raggiunto dalla Cavese che delude le aspettative nel pari esterno contro il fanalino di coda Pistoiese.
Perde l'occasione di avvicinarsi al gruppo di testa l'Arezzo, che si fa imporre il pareggio davanti ai propri tifosi dal Perugia, inoltre viene raggiunto in quarta posizione dal Foggia, che riesce ad aggiudicarsi il derby pugliese con il Taranto.
In coda da registrare il ritorno alla vittoria del Potenza, che allo stadio "Viviani" riesce a superare il Real Marcianise  e distanziare l'ultima posizione di tre lunghezze e salvaguardare il penultimo gradino non riuscendo oltremodo a recuperare per effetto della contemporanea affermazione della pericolante Juve Stabia con un Pescara che cerca di evitare i play-out.
Pareggio che non serve a nessuno tra Foligno e Lanciano e ancora tutto da decidere per i prossimi spareggi per permanenza e promozione, in attesa della disputa dei due incontri rinviati a causa del terremoto in Abruzzo.
Alla stessa maniera del turno precedente 16 gol all'attivo (però in 9 gare giocate), con 4 pareggi, 5 successi interni e nessuna vittoria in trasferta.  

Campionato 2° Divisione
Consuntivo 30° Giornata (19 aprile 2009)
Rallenta ancora il Cosenza solitario capolista, che non va oltre il pari nella trasferta di Monopoli, mentre nel big match della giornata il Gela batte il Catanzaro infliggendo ai calabresi la seconda sconfitta consecutiva e isolandosi al secondo posto a 10 lunghezze di distanza dalla vetta.
La sorpresa del turno è la clamorosa sconfitta dell'Andria in casa con un non irresistibile Noicattaro, con conseguente perdita del 4° posto riconquistato dal Pescina che conquista i tre punti nel confronto interno con il Barletta.
In coda punto di speranza del Manfredonia a Cassino, mentre i gialloverdi melfitani non riescono a fare bottino pieno nella gara allo stadio "Valerio" contro un Isola Liri penultimo in classifica, ma in ogni caso l'attuale posizione dei lucani non desta particolari preoccupazioni.
L'Igea Virtus in lotta per evitare i play-out cogli una fondamentale vittoria sul terreno di gioco del fanalino di coda Vigor Lamezia, alla stessa maniera dell'Aversa Normanna che sfrutta a dovere la gara interna con la Scafatese.
Vibonese e Val di Sangro si dividono la posta in palio e anche in questo per avere un quadro più delineato della situazione prossimi spareggi si dovrà attendere l'esito delle due gare da recuperare e rinviate a causa del terremoto in Abruzzo.
14 le reti realizzate, con 3 vittorie interne, 2 in trasferta e 4 pareggi..

Campionato Serie D
Consuntivo 30° Giornata (19 Aprile 2009)
Capolista Brindisi ancora in difficoltà che rimedia una nuova sconfitta questa volta a Ischia, con margine di vantaggio che resta a 8 lunghezze sulla Nocerina allo stesso modo battuto a Pomigliano (4° in classifica) nel big match del turno.
Il Pianura resta in terza posizione nonostante la sconfitta di Matera con i lucani protagonisti di una vittoria importante e fondamentale per il prosieguo, in una posizione di classifica abbastanza tranquilla e per il momento fuori da indesiderate sorprese.
La Turris vince in casa con il Bacoli e si avvicina alla zona play-off, ma l'impresa del turno spetta al Genzano che riesce ad espugnare Fasano e conquistare tre punti preziosi per cercare di evitare i play-out.
Bene anchei sinnici del Francavilla che davanti al proprio pubblico non falliscono l'appuntamento con il successo e superano il Gelbison penultimo in classifica.
In coda nuova vittoria del S.Antonio Abate con il fanalino di coda Venafro (ormai con la penultima quasi del tutto spacciate) e occasione persa per il Grottaglie sul proprio campo nel confronto diretto di bassa classifica con l'Angri con conseguente pareggio a reti bianche, mentre il Bitonto coglie una utile affermazione contro il Francavilla Fontana.
Squadre lucane che occupano le seguenti posizioni in graduatoria: 8° il Matera, 10° il Francavilla (con gli omonimi) e terzultimo il Genzano.
Esattamente come nel turno precedente, 22 le reti all'attivo, questa volta con stragrande prevalenza del fattore campo con 7 vittorie interne, 1 pareggio e 1 successo esterno.                                                             

Antonio Petrino



Domenica 12 Aprile

Campionato Eccellenza Lucana
Il campionato riprende DOMENICA 19 APRILE

Sentenza del GIUDICE SPORTIVO: preso atto del reclamo ritualmente proposto dalla società MURESE 2000 AURORA, avverso la posizione irregolare del calciatore di DI STASIO CIRO della società BANZI, impiegato nella gara oggetto del reclamo...
assegna la gara con il seguente punteggio: BANZI-MURESE 2000 0-3

* Giovedi 15 Aprile = 3 recuperi ore 16 (VULTUR-Policoro; Avigliano-Irsinese;
Balvano Ricigliano)

Campionato 1° Divisione
Consuntivo 29° Giornata (11/04/2009)
Rallenta la capolista Crotone che si fa imporre il pareggio in casa dalla Paganese, ma non ne approfittano le più immediate inseguitrici, con il Gallipoli che esce sconfitto dalla trasferta di Sorrento e il Benevento che non va oltre il pari nel turno casalingo contro un Foggia che spera ancora nei play-off.
Resta nella scia delle prime della classe la Cavese, che consolida il quarto posto con la vittoria a domicilio nei confronti di un Foligno impelagato nella lotta per evitare i play-out.
Male ancora una volta il Potenza che è costretto ad incassare una nuova sconfitta in campo avverso a Terni, con situazione in graduatoria sempre molto precaria, ad un punto dall'ultima in classifica, la Pistoiese, a sua volta battuta a Perugia.
In coda perde terreno la Juve Stabia, sconfitta sul campo del Real Marcianise con questi ultimi che approdano in
settima posizione.
Non disputate e rinviate le gare che riguardavano le squadre abruzzesi a causa del terremoto: il Pescara con l'Arezzo e il Lanciano con il Taranto.
Nel turno in questione 16 gol all'attivo (in 7 gare giocate), con 2 pareggi, 5 successi interni e nessuna vittoria in trasferta.  

Campionato 2° Divisione
Consuntivo 29° Giornata (11/04/2009)
Torna alla vittoria la capolista incontrastata Cosenza che batte l'Andria quarta in classifica, ma l'impresa del turno è senz'altro il successo storico del Melfi sul finora imbattuto terreno di gioco del Catanzaro seconda forza del torneo (con il Gela).
Una vittoria prestigiosa e straordinaria per i gialloverdi lucani che grazie ai tre punti conquistati in Calabria continuano la marcia di avvicinamento all'obiettivo della salvezza matematica.
Pari del Cassino nella difficile trasferta di Scafati con i laziali che cercano di approdare ai play-off, mentre si rilancia il Barletta che nel confronto casalingo supera l'Aversa Normanna, invece il Noicattaro in casa ottiene solo un pareggio contro il fanalino di coda Vigor Lamezia.
In coda fondamentale la vittoria del Manfredonia con l'Igea Virtus e aggancio alla Vibonese, a sua volta battuto in casa dal Monopoli.
Non disputate e rinviate le gare che riguardavano le squadre abruzzesi a causa del terremoto: la Val di Sangro a Gela e il Pescina a Isola Liri.
17 reti realizzate (in 7 gare giocate), con 3 vittorie interne, 2 in trasferta e 2 pareggi.

Campionato Serie D
Consuntivo 29° Giornata (4/04/2009)
(il torneo riprende con la 30° GIORNATA - 19 APR 2009)

Antonio Petrino


Domenica 5 Aprile

Campionato Eccellenza Lucana
Il campionato riprende DOMENICA 19 APRILE
* Giovedi 15 Aprile = 3 recuperi ore 16 (VULTUR-Policoro; Avigliano-Irsinese;
Balvano Ricigliano)

Campionato 1° Divisione
Consuntivo 28° Giornata (5/04/2009)
Mantiene la vetta il Crotone grazie alla vittoria esterna di Lanciano e tiene ad una lunghezza di distanza l'ex capolista Gallipoli, che si impone nel confronto interno contro la Ternana.
Non molla il Benevento e conferma il terzo posto con il successo in trasferta di Foligno, mentre rallenta la Cavese che viene bloccata sul pari a Potenza, dove i rossoblu lucani non riescono a conquistare i tre punti e si ritrovano penultimi, per effetto della contemporanea vittoria della Juve Stabia sul Sorrento.
Il risultato a sorpresa della giornata è il successo del Real Marcianise sul campo dell'Arezzo con questi ultimi che perdono una ghiotta occasione per consolidare le proprie ambizioni in chiave play-off.
Bene il Foggia che in casa supera il Perugia e si avvicina al gruppo di testa, invece solo un pari per il Taranto contro il fanalino di coda Pistoiese e buon punto per il Pescara sul terreno di gioco della Paganese
Nel turno in questione 16 reti realizzate, con 3 pareggi, 3 successi interni e altrettante vittorie in trasferta. 

Campionato 2° Divisione
Consuntivo 28° Giornata (5/04/2009)
Solo un pari per la capolista Cosenza nella trasferta con l'Igea Virtus, ma non ne approfitta la più immediata inseguitrice, il Catanzaro, a sua volta sconfitto in campo avverso contro la Val di Sangro nel risultato più clamoroso del turno.
Gela che conquista un solo punto nella difficile trasferta con il Pescina nel big match della giornata, ma riesce ad agganciare in seconda posizione i calabresi.
Rallenta anche l'Andria che pareggia davanti ai propri tifosi con il Cassino e sprecando l'occasione di avvicinarsi alla terza posizione.
Melfi non va oltre il pari alla stessa maniera in casa con un non irresistibile Noicattaro ma nulla di compromesso per i gialloverdi di mister Palumbo, in posizione per ora relativamente tranquilla.
In coda punto di speranza per il fanalino di coda Vigor Lamezia contro il Barletta e alla stessa maniera prezioso pari esterno del Manfredonia con l'Aversa Normanna.
Vittoria importante per l'Isola Liri con la Vibonese nello scontro diretto in zona play-out, mentre perde terreno il Monopoli battuto sul proprio terreno di gioco dalla Scafatese.
15 goal all'attivo, con 2 vittorie interne, 1 in trasferta e 6 pareggi.

Campionato Serie D
Consuntivo 29° Giornata (4/04/2009)
Brindisi che rallenta ancora e pareggia il proprio confronto interno contro il Fasano, ne approfitta la Nocerina che si conferma l'inseguitrice più accreditata e grazie alla vittoria in casa sul Grottaglie rosicchia due punti alla capolista che ora dista 8 lunghezze.
Vince anche il Pianura il derby con il Pomigliano nel big match del turno e conferma la terza posizione, mentre si avvicina al gruppo di testa l'Ischia che riesce a conquistare i tre punti in trasferta ai danni del Francavilla, con i lucani in fase calante da qualche settimana.
Punto importante per il Matera perchè ottenuto in campo avverso con il Bacoli, invece nuova preoccupante sconfitta per il Genzano davanti ai propri tifosi con l'Angri, diretta concorrente per cercare di evitare i play-out.
In coda vittoria preziosa per il fanalino di coda Venafro con il Bitonto e nuova affermazione del S. Antonio Abate sul campo del Gelbison Cilento in un'altra gara cruciale nella zona a rischio della classifica.
Squadre lucane che occupano le seguenti posizioni in graduatoria: 10° il Matera, 11° il Francavilla e terzultimo il Genzano.
22 reti realizzate con 4 vittorie interne, 2 pareggi e 3 successi esterni.
                                                          
Antonio Petrino



Domenica 29 Marzo

Campionato Eccellenza Lucana
Consuntivo 27° giornata (29/03/2009)
Pisticci a valanga sulla malcapitata Irsinese e nuova vittoria per il team di mister Valente ormai lanciatissimo verso la serie "D"; nella scia della capolista regge solo il Cristofaro Oppido che espugna Ricigliano e resta a cinque lunghezze di distacco, mentre il risultato più clamoroso del turno è il pari interno della Murese contro un'ottima e volitiva Vultur, finalmente grintosa e decisa a lasciare l'ultimo posto in classifica.
Bianconeri rioneresi che grazie a questo fondamentale punto conquistato riescono ad agganciare il Balvano, a sua volta sconfitto nello scontro diretto di Banzi con punti d'oro per questi ultimi per allontanare l'insidia "fanalino di coda" che porta direttamente in Promozione. Altro risultato inaspettato è stata la battuta d'arresto del Valdiano Lauria contro un Ferrandina che nelle ultime giornate ha ottenuto vittorie prodigiose e punti che hanno consentito ai rossoblu materani di uscire dalla zona play-out. Da segnalare le importanti affermazioni di Tricarico (sul difficile campo di Policoro) e del Picerno nello spareggio per evitare i play-out con il Forza Matera; solo un pari per il pericolante Atella Monticchio in casa con l'Avigliano.  Nel turno in questione 24 goal all'attivo con 2 pareggi, 4 vittorie interne e due in trasferta.
Campionato 1° Divisione
Consuntivo 27° Giornata (29/03/2009)
Sconfitta per la capolista Gallipoli nella difficile e insidiosa trasferta di Cava de' Tirreni che costa il primato, con il Crotone che ne approfitta prontamente e balza in vetta dopo aver superato il Taranto.
Ora le due squadre protagoniste del torneo sono divise da una sola lunghezza, mentre delle inseguitrici il Benevento resta in terza posizione nonostante il pareggio esterno con il Real Marcianise e con l'Arezzo che dista un punto, grazie al successo conseguito in casa contro il Foggia. Si rilancia in classifica la Ternana che batte senza problemi il Lanciano, inoltre a segnalare il risultato più imprevisto del turno è la vittoria in trasferta della Paganese a Perugia. In coda ottimo punto conquistato dal Potenza nella non facile trasferta di Sorrento e terzultima posizione per i rossoblu che hanno una lunghezza di vantaggio sulla coppia formata da Pistoiese e Juve Stabia, dopo il confronto diretto che ha visto i toscani prevalere di misura. Importante vittoria per evitare i play-out per il Pescara che riesce a sconfiggere il Foligno alla stessa maniera impelagato per tirarsi fuori dalla zona a rischio. Nel turno in questione 20 goal all'attivo, ed esattamente come nel turno precedente con 2 pareggi, sei successi interni e una sola vittoria in trasferta.

Campionato 2° Divisione
Consuntivo 27° Giornata (29/03/2009)
La sorpresa del turno è la sconfitta della capolista Cosenza a Scafati, ma nulla di compromesso considerando il residuo vantaggio sulle inseguitrici, ora sceso a 8 lunghezze.  Gela fermato in casa dall'Aversa Normanna nel risultato più clamoroso del turno, ne approfitta il Catanzaro che nel posticipo riesce a battere nella gara clou della giornata in questione l'Andria (4° in classifica) e scavalcare in classifica proprio i siciliani e di conseguenza approdare in seconda posizione. Rallentano nella zona play-off Pescina e Cassino, fermate entrambe sul pari rispettivamente dal Noicattaro in trasferta e dal Melfi in casa. Gialloverdi di mister Palumbo che conquistano un punto importante in prospettiva di una tranquilla salvezza. Barletta fermato fra le mura amiche dall'Igea Virtus e sconfitta per il Monopoli contro un Val di Sangro in zona a rischio play-out. In coda punto esterno per la Vigor Lamezia nel derby con la Vibonese e importante vittoria del Manfredonia nello scontro diretto con l'Isola Liri. 11 i goal segnati in totale, con 4 vittorie interne, 5 pareggi e nessuna in trasferta.

Campionato Serie D
Consuntivo 28° Giornata (29/03/2009)
La sorpresa del turno arriva dal S. Antonio Abate che riesce nell'impresa di battere la capolista Brindisi. Stessa sorte per la più immediata inseguitrice, la Nocerina, che a sua volta è costretta a cedere i tre punti ad Angri nell'altro risultato assolutamente impronosticabile. Idem per la terza in classifica, il Pianura, sconfitto a Fasano e di conseguenza Pomigliano che si avvicina alle posizioni di testa grazie alla vittoria ottenuta nel confronto interno con il fanalino di coda Venafro. Delude il Matera che non va oltre il pari davanti ai propri tifosi contro un non irresistibile Gelbison Cilento, mentre il Francavilla esce sconfitto dal campo della Turris e alla stessa maniera il Genzano torna a mani vuote da Bitonto. Squadre lucane che occupano le seguenti posizioni in graduatoria: 10° posto per il Francavilla e il Matera; terzultimo il Genzano. 19 reti realizzate con 6 vittorie interne, 3 pareggi e nessun successo esterno.
                                                          
Antonio Petrino

 


Domenica 22 Marzo

Campionato Eccellenza Lucana
Consuntivo 26° giornata (22/03/2009)

La capolista Pisticci riesce a superare indenne l'ultimo ostacolo più insidioso e di conseguenza sfuma l'operazione avvicinamento per i contendenti diretti della Murese, che nel big match della giornata non riescono davanti ai propri tifosi a battere la formazione in vetta e cercare di rosicchiare punti. Ne approfitta il Cristofaro Oppido che surclassa il Picerno con un punteggio tennistico e grazie al risultato pieno recupera due punti ai materani e distanzia di altrettante lunghezze la terza forza del campionato.
Continua a vincere la Valdiano Lauria questa volta come da pronostico contro un Banzi in difficoltà e impelagato nella lotta per evitare l'ultimo posto che equivale alla retrocessione diretta. Il risultato più eclatante del turno è la vittoria in trasferta del Ferrandina sull'ostico campo del Tricarico. Nella parte bassa della classifica importante vittoria del Forza Matera che nello scontro diretto batte e raggiunge in graduatoria proprio la formazione sconfitta, l'Atella Monticchio.
Rinviata la partita tra Balvano e Ricigliano per l'improvvisa scomparsa del presidente dei salernitani Caponigri, mentre si recupereranno a data da destinarsi i confronti non disputati per neve tra Vultur e Policoro e tra Avigliano e Irsinese.
Nel turno in questione 16 reti realizzate (in 5 gare disputate) con 1 pareggio, 3 vittorie interne e uno in trasferta.

Campionato 1° Divisione
Consuntivo 26° Giornata (22/03/2009)

Si riscatta la capolista Gallipoli che vince largamente contro il Pescara e tiene a distanza il Crotone, che non va oltre il pari nella trasferta di Terni. Successo del Benevento contro il fanalino di coda Pistoiese e terzo posto in solitudine, grazie alla contemporanea battuta d'arresto dell'Arezzo a Foligno nel risultato meno pronosticabile della giornata.
Inaspettata sconfitta casalinga della Cavese ad opera del Sorrento, mentre si riavvicina alla zona play-off il Foggia che a sua volta riesce a conquistare i tre punti con il Real Marcianise. Importante vittoria del Taranto nel confronto interno con il Perugia con conseguente allontanamento dalla zona a rischio play-out. In coda fondamentale il successo del Potenza che riesce a superare la Juve Stabia e raggiungerla in classifica, oltre che lasciare l'ultimo posto condiviso una settimana fa con la Pistoiese. Nel turno in questione 18 le reti realizzate, con 2 pareggi, sei successi interni e una sola vittoria in trasferta.

Campionato 2° Divisione
(22/03/09: turno di riposo)

Campionato Serie D
Consuntivo 27° Giornata (22/03/2009)

Nuova vittoria per la capolista Brindisi che supera di misura il Bitonto; alla stessa maniera vincono tutte le prime della classe: Nocerina e Pianura rispettivamente con Turris e Angri, mentre il Pomigliano riesce a passare sul campo del Gelbison Cilento. Si rilanciano l'Ischia che conquista i tre punti contro il Matera e il Fasano che espugna il difficile campo del Bacoli. Deludente pareggio interno per il Francavilla che si fa imporre la divisione della posta dal pericolante S. Antonio Abate, mentre vince il Genzano davanti ai propri tifosi il delicato confronto contro il Francavilla Fontana, alimentando con tre punti d'oro la sua precaria classifica.
Squadre lucane che occupano le seguenti posizioni in graduatoria: 9° posto per il Francavilla, 10° il Matera (con il Francavilla Fontana); quartultimo il Genzano (con l'Angri).  22 goal all'attivo con 5 vittorie interne, 3 esterne e un solo pareggio.
                            
Antonio Petrino


Domenica 15 Marzo


Campionato di 2° DIVISIONE
Consuntivo 25° GIORNATA (08/03/2009)

Non perde colpi la capolista Cosenza e vince in trasferta con l'Aversa Normanna, riuscendo a mantenere immutato il margine di vantaggio di 7 punti sulla più immediata inseguitrice, il Gela, a sua volta che sfrutta a dovere il turno casalingo contro il Melfi.
I gialloverdi di mister Palumbo sono costretti alla resa sul proibitivo campo siciliano e contemporaneamente vedono avvicinarsi Manfredonia e Val di Sangro, due delle formazioni di bassa classifica, vittoriose rispettivamente in casa con Vibonese e Pescina. Si conferma ancora al terzo posto il Catanzaro che supera fra le mura amiche il Monopoli; bene anche l'Andria BAT (4° posto) che conquista i tre punti con la Scafatese. Il risultato a sorpresa della giornata è stata l'inaspettata sconfitta del Pescina contro l'ex penultima della classe. Si rilanciano in classifica Barletta e Cassino; unico pari del turno quello tra Noicattaro e Igea Virtus.
23 le reti segnate in totale, con 7 vittorie interne e 1 in trasferta.

CAMPIONATO SERIE D
Consuntivo 25° GIORNATA (08/03/ 2009)

Giornata contraddistinta da varie sorprese e risultati poco pronosticabili. A iniziare dalla capolista Brindisi che viene fermato in casa dal Grottaglie, ma fa ancora peggio la seconda forza del torneo, la Nocerina che viene sconfitta dal fanalino di coda Venafro. Occasione persa alla stessa maniera dal Pianura (3° posto) che non va oltre il pari in casa con il Francavilla Fontana. Paradossalmente la giornata in questione consente ai pugliesi in vetta di allungare il proprio margine di un'ulteriore lunghezza e portarsi a 8 punti di distacco dal resto delle pretendenti al primato. Si rilanciano in classifica Ischia e Bacoli, entrambe vittoriose in casa con Fasano e Bitonto.  Solo un pari per i sinnici lucani del Francavilla sul proprio campo contro il quotato Pomigliano; Matera invece che clamorosamente viene sconfitto davanti ai propri tifosi dall'ex penultima della classe S.Antonio Abate con conseguente esonero dell'allenatore Foglia Manzillo. 
Genzano che non sfrutta pienamente il turno interno e raccoglie solo un punto con la Turris. Squadre lucane che occupano le seguenti posizioni in classifica: 7° posto per il Matera (con la Turris); 11° il Francavilla e quartultimo il Genzano.
18 reti realizzate con 4 vittorie interne, 4 pareggi e una sola vittoria esterna.
 
                               Antonio Petrino



Domenica 8 Marzo

Campionato di 2° DIVISIONE
Consuntivo 25° GIORNATA (08/03/2009)

Non perde colpi la capolista Cosenza e vince in trasferta con l'Aversa Normanna, riuscendo a mantenere immutato il margine di vantaggio di 7 punti sulla più immediata inseguitrice, il Gela, a sua volta che sfrutta a dovere il turno casalingo contro il Melfi.
I gialloverdi di mister Palumbo sono costretti alla resa sul proibitivo campo siciliano e contemporaneamente vedono avvicinarsi Manfredonia e Val di Sangro, due delle formazioni di bassa classifica, vittoriose rispettivamente in casa con Vibonese e Pescina. Si conferma ancora al terzo posto il Catanzaro che supera fra le mura amiche il Monopoli; bene anche l'Andria BAT (4° posto) che conquista i tre punti con la Scafatese. Il risultato a sorpresa della giornata è stata l'inaspettata sconfitta del Pescina contro l'ex penultima della classe. Si rilanciano in classifica Barletta e Cassino; unico pari del turno quello tra Noicattaro e Igea Virtus.
23 le reti segnate in totale, con 7 vittorie interne e 1 in trasferta.

CAMPIONATO SERIE D
Consuntivo 25° GIORNATA (08/03/ 2009)

Giornata contraddistinta da varie sorprese e risultati poco pronosticabili. A iniziare dalla capolista Brindisi che viene fermato in casa dal Grottaglie, ma fa ancora peggio la seconda forza del torneo, la Nocerina che viene sconfitta dal fanalino di coda Venafro. Occasione persa alla stessa maniera dal Pianura (3° posto) che non va oltre il pari in casa con il Francavilla Fontana. Paradossalmente la giornata in questione consente ai pugliesi in vetta di allungare il proprio margine di un'ulteriore lunghezza e portarsi a 8 punti di distacco dal resto delle pretendenti al primato. Si rilanciano in classifica Ischia e Bacoli, entrambe vittoriose in casa con Fasano e Bitonto.  Solo un pari per i sinnici lucani del Francavilla sul proprio campo contro il quotato Pomigliano; Matera invece che clamorosamente viene sconfitto davanti ai propri tifosi dall'ex penultima della classe S.Antonio Abate con conseguente esonero dell'allenatore Foglia Manzillo. 
Genzano che non sfrutta pienamente il turno interno e raccoglie solo un punto con la Turris. Squadre lucane che occupano le seguenti posizioni in classifica: 7° posto per il Matera (con la Turris); 11° il Francavilla e quartultimo il Genzano.
18 reti realizzate con 4 vittorie interne, 4 pareggi e una sola vittoria esterna.
 
                               Antonio Petrino






Domenica 1 Marzo

Campionato Eccellenza Lucana
Consuntivo 24° giornata (01/03/2009)
Pisticci mantiene la leadership superando in trasferta nel derby il Policoro e tenendo a distanza la più immediata inseguitrice, la Murese che a sua volta si impone nettamente su un Ferrandina che nulla ha potuto al cospetto dei più quotati avversari.
Bene anche il Cristofaro Oppido che si aggiudica i tre punti nel confronto interno con l'Irsinese e conferma la terza posizione.
A completare le affermazioni delle prime quattro il classifica, non manca la nuova vittoria del Valdiano Lauria su un Picerno che è costretto alla resa nella difficile trasferta. Ricigliano e Tricarico si dividono la posta in palio, mentre l'Avigliano esce sconfitto in campo avverso a Matera con i locali che guadagnano tre punti preziosi per cercare di evitare gli spareggi play-out.
In coda dopo diverse settimane di situazione stagnante, cambia qualcosa, con il ritorno importante alla vittoria del Balvano sul pericolante Atella Monticchio e l'affermazione della Vultur nel delicato match salvezza contro il Banzi, con questi ultimi attualmente relegati in ultima posizione. Piena bagarre quindi per il ruolo di fanalino di coda che costerà automaticamente la retrocessione diretta, con situazione scomoda e rischiosa che ogni sfidante cerca categoricamente di evitare.Nel turno in questione 16 le reti realizzate con un solo pareggio, una sola vittoria esterna e per il resto prevalenza del fattore campo.
 
Campionato di 1° DIVISIONE
Consuntivo 24° giornata (01/03/2009)

Gallipoli bloccato sul pari interno da un buon Foggia ma non ne approfitta il Crotone, seconda forza del torneo, che nel risultato più inatteso, esce sconfitto da Potenza con grande merito e consensi per i rossoblu di mister Arleo in un successo fondamentale e prestigioso per il prosieguo. Lucani attualmente penultimi a tre punti dalla Juve Stabia e con tre lunghezze di margine dall'ultima della classe. Si avvicina alla vetta e consolida il terzo posto il Benevento che sfrutta a dovere la gara casalinga e si aggiudica il derby con il Sorrento. Frena l'Arezzo che non va oltre il pari sul terreno del fanalino di coda Pistoiese e viene raggiunto dalla Cavese che ottiene i tre punti a spese della Paganese nel derby campano. Vittoria esterna per il Perugia sul difficile terreno di gioco della Juve Stabia e Taranto in rilancio che prevale sulla Ternana. Pescara battuto a Lanciano e Foligno bloccato sul pari interno dal Real Marcianise. Nel turno in questione 19 le reti realizzate con 3 pareggi e una sola vittoria in trasferta.

Campionato di 2° DIVISIONE
Consuntivo 24° giornata (01/03/'09)
Torna al successo la capolista Cosenza sul malcapitato Noicattaro e tiene a distanza le inseguitrici con un margine di ben 7 lunghezze. Non molla il Gela che si impone in trasferta a Manfredonia e mantiene il secondo posto, distanziando il Catanzaro bloccato sul pari a Scafati.Ottimo punto esterno del Melfi che esce indenne dalla difficile trasferta di Pescina e continua nella serie positiva allontanandosi dalla zona a rischio play-out. Gialloverdi lucani attualmente in 13° posizione appaiati all'Aversa Normanna. Raggiunge la quarta posizione l'Andria Bat che riesce a conquistare i tre punti sul campo del fanalino di coda Vigor Lamezia.
Alla stessa maniera di 7 giorni fa, 16 le realizzazioni nella giornata in questione; questa volta da segnalare 4 pareggi, 3 vittorie interne e 2 in trasferta.

Campionato di SERIE D
Consuntivo 24° giornata (01/03/'09)
Capolista brindisi che esce imbattuto dall'ostica trasferta di Angri, anche se la Nocerina rosicchia due punti e si porta a 7 lunghezze dalla vetta. I campani seconda forza del torneo battono il Genzano in una gara dal pronostico contrario per gli altobradanici che non potevano sperare in questa trasferta di poter recuperare punti preziosi per alimentare la propria classifica. Rallenta il Pianura, terza in classifica, che non va oltre il pari a Grottaglie; alla stessa maniera l'inseguitrice Pomigliano, bloccato in casa con lo stesso risultato contro il Bacoli. Nulla da fare per i sinnici lucani del Francavilla sul campo del quotato Fasano; Matera invece che coglie una importante vittoria sul difficile terreno di gioco della Turris e approda in zona play-off.  Punto della speranza per il fanalino di coda Venafro in trasferta con il Francavilla Fontana, come pure per il S. Antonio Abate in casa con l'Ischia. Squadre lucane che occupano le seguenti posizioni in classifica: 5° posto per il Matera; 11° il Francavilla e quartultimo il Genzano. 14 reti realizzate con 3 vittorie interne, 5 pareggi e una sola vittoria esterna
.
                               Antonio Petrino





Domenica 22 Febbraio

Campionato Eccellenza Lucana 2008/09
Consuntivo 23° giornata (22/02/2009)

Torna ai tre punti la capolista Pisticci, che riesce a piegare la resistenza del Forza Matera, anche se di misura, e di continuare nella leadership della classifica, approfittando della sosta forzata causa neve dell'antagonista Murese (non disputata la gara esterna di Banzi). Alla stessa maniera "riposa" il Cristofaro Oppido, che per il medesimo rinvio dovrà recuperare il big match della giornata in casa dell'Avigliano. Si conferma compagine di tutto rispetto il Valdiano Lauria, solida quarta forza del torneo, che passa in maniera disinvolta sul terreno di gioco dell'Atella Monticchio. Importante successo del Ricigliano sul malcapitato Vultur, per una vittoria che rilancia le ambizioni play-off, mentre per i bianconeri rioneresi, nonostante l'impegno, arriva inesorabile una nuova sconfitta (ed è la terza consecutiva). Buona affermazione del Ferrandina fra le mura amiche nel risultato più eclatante del turno in questione, contro un Policoro che finora non aveva affatto sfigurato, con una vittoria importante per gli aragonesi per uscire fuori dalla zona a rischio. Perde invece terreno il Picerno che non sfrutta la gara davanti al pubblico amico e viene superato da un Tricarico in fase di rilancio. Nuovo stop in trasferta per il Balvano sul non facile campo dell'Irsinese e distanze immutate in coda. Da segnalare nei sei incontri disputati nessun pareggio.
                        Antonio Petrino





Domenica 15 Febbraio

CALCIO Campionato Eccellenza Lucana
Consuntivo 22° giornata (15/02/2009)

Ancora un pareggio per la capolista Pisticci, a distanza di sette giorni, questa volta nel derby materano con la pericolante Ferrandina, che cerca di evitare gli spareggi play-out.Non ne approfitta la Murese, distanziata dal vertice di tre lunghezze, nel confronto interno contro un buon Ricigliano, mentre riesce a vincere il C. Oppido davanti ai propri tifosi, come da pronostico, contro un Forza Matera in evidente difficoltà e invischiato nella zona a rischio della classifica. La formazione di mister Manniello ora è a soli quattro punti dalla vetta e consolida il suo pregevole terzo posto. Continua a brillare con un nuovo successo il Valdiano Lauria, quarta forza del torneo, a spese di un Irsinese a fasi alterne. Nella parte bassa della graduatoria, ancora una volta tutte sconfitte le ultime della classe, con il Banzi di Juary fermato a Policoro e il Balvano travolto a domicilio da un Avigliano in salute.Clamorosa sconfitta interna della Vultur contro un non irresistibile Picerno ed ennesima occasione persa di lasciare il ruolo deprimente di fanalino di coda.
Quest'ultimo è sicuramente il risultato a sorpresa della giornata, difficilmente pronosticabile alla vigilia.   
                          Antonio Petrino
   




Domenica 8 Febbraio

CALCIO - Campionato Eccellenza Lucana 2008/09
Consuntivo 21° giornata

Il C. Oppido riesce a bloccare la fuga del Pisticci imponendo il pari in casa degli avversari e appaiandosi in seconda posizione alla Murese (che giovedi 12/02 recupera la gara di campionato sul campo del Picerno, dopo aver conquistato sabato scorso la Coppa Italia Regionale grazie al successo sulla finalista Valdiano Lauria). I materani di mister Valente possono contare comunque finora su sei lunghezze di vantaggio sulle due più immediate inseguitrici (tenendo conto tra l'altro dei due punti in più ottenuti dalla Commissione Disciplinare per la gara di Ricigliano e in attesa degli sviluppi inoltre dell'impegno infrasettimanale della formazione di Muro Lucano che in caso di affermazione potrebbe ridurre il ritardo in classifica a -3). La quarta forza del torneo, il Valdiano Lauria, attende di recuperare la sua gara mercoledi 11/02 sul terreno di gioco dell'Avigliano per consolidare la posizione e confermare ulteriormente i meriti e i riscontri del suo ottimo campionato finora disputato. Il risultato più inatteso e sensazionale della giornata in questione è la vittoria del Policoro sull'ostico Ricigliano, mentre finisce in parità il confronto tra i due team materani Irsinese e Tricarico. In coda tutte sconfitte le ultime tre della graduatoria, con il Banzi che non riesce a sfruttare il turno casalingo e viene superato dal Ferrandina, invece di misura cede il Balvano sul campo del Forza Matera (con le due squadre nominate che hanno conquistato i tre punti che recuperano lunghezze preziose per cercare di evitare gli spareggi play-out. All'Atella Monticchio il derby del Vulture con successo sui "cugini" della Vultur che perdono una propizia occasione per abbandonare lo scomodo e sconfortante posto di fanalino di coda.  
                       Antonio Petrino




Domenica 1 Febbraio

Campionato Eccellenza Lucana
Consuntivo 20° giornata (01/02/2009)

La capolista Pisticci passa agevolmente sul terreno di gioco del Banzi (terzultimo in classifica) e contemporaneamente vincono anche le inseguitrici, a partire dalla Murese che sfrutta positivamente il turno casalingo imponendosi di misura sull'Atella Monticchio, mentre il C. Oppido si aggiudica i tre punti sul neutro di Ricigliano contro un Balvano in evidente difficoltà che non riesce a tirarsi fuori dalla zona retrocessione. Ritorna al successo anche il Valdiano Lauria che supera nettamente un Forza Matera invischiato nella zona a rischio play-out.Bene il Ricigliano che bissa la vittoria di domenica scorsa, andando a conquistare i tre punti sul terreno di gioco della pericolante Ferrandina. Alla stessa maniera l'Avigliano che centra ancora il risultato pieno, questa volta addirittura in trasferta sull'ostico campo del Tricarico nel risultato più eclatante del turno in questione.
Torna a vincere la Vultur che grazie ai nuovi innesti, i centrocampisti Madonna e Di Donato e l'attaccante Lo Vasto, riesce a prevalere sulla temibile Irsinese e avvicinarsi di una sola lunghezza alla penultima e di conseguenza al gruppo delle squadre che per evitare la retrocessione diretta dovranno sfidarsi negli spareggi di fine campionato. Non disputata per impraticabilità del campo a causa delle avverse condizioni metereologiche la gara tra Policoro e Picerno. Da segnalare nel turno di questa prima domenica di febbraio, per gli amanti delle statistiche, le quattro vittorie esterne e nessun pareggio. 
                               Antonio Petrino
  


 

Domenica 25 Gennaio

Campionato Eccellenza Lucana
Consuntivo 19° giornata (25/01/2009)

Il Pisticci si isola al comando della classifica grazie all'agevole successo sul pericolante Balvano e distanzia di tre lunghezze la Murese che a sua volta viene sconfitta contro pronostico sul campo dell'Irsinese. Rallenta allo stesso modo l'altra antagonista in vetta, il Cristofaro Oppido che non riesce a sfruttare a dovere il turno casalingo ed è costretta alla divisione della posta in palio al cospetto di un'ottima Valdiano Lauria.Nel corso del turno in questione si sono registrati due pareggi e sei vittorie delle formazioni di casa con nessuna affermazione esterna.
Per l'Atella Monticchio solo un pari davanti ai propri tifosi contro un altalenante Policoro, mentre il Picerno si impone di misura contro un Ferrandina impelagato nell'insidiosa zona play-out. Il risultato più eclatante e clamoroso è la netta battuta d'arresto del Tricarico sul campo di un Forza Matera rigenerato. In coda pesante sconfitta della penultima della classe Banzi nella difficile trasferta di Ricigliano e nuova mortificante sconfitta per i bianconeri rioneresi patita ad Avigliano, in una gara che la Vultur avrebbe meritato per l'impegno dimostrato di chiudere perlomeno con un punto a suo favore.




Domenica 18 Gennaio

Campionato Eccellenza Lucana 2008/09  Consuntivo 18° giornata

Ancora bagarre ed emozioni a ciclo continuo nel massimo torneo calcistico regionale, soprattutto nella parte alta della classifica.Resiste la capolista Pisticci nell'ostica trasferta di Ricigliano e porta a casa un punto che le consente di restare in vetta, anche se raggiunta dalla Murese che a sua volta sfrutta il turno casalingo imponendosi sull'Avigliano.Primato quindi diviso a quota 42 punti tra i gialloblè di mister Valente e i biancorossi di Lardo.
La sorpresa della terza giornata di ritorno è la clamorosa e netta sconfitta subìta dal Cristofaro Oppido al cospetto di un ottimo Tricarico. Si conferma ancora in stato di grazia e pregevole condizione il Valdiano Lauria, quarta forza del campionato che continua a tallonare le prime della classe.
In coda punticino di speranza per la Vultur che non riesce a battere una diretta concorrente per la salvezza e non sfrutta a dovere il turno casalingo, recuperando però una lunghezza su Balvano e Banzi, entrambe sconfitte (quest'ultima davanti ai propri tifosi con un non irresistibile Picerno).
Infine da segnalare il positivo punto esterno dell'Atella Monticchio a Ferrandina, in una gara tra due squadre che stazionano in una posizione di classifica relativamente tranquilla.  
                                 Antonio Petrino  




ritorna su
 

sfoglia
  
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte